I CONSIGLI DI MICHEL ROBERT

Problema e soluzione dentro di noi

Siamo noi cavalieri con il nostro comportamento e con le nostre abitudini sbagliate, di cui spesso neanche ci rendiamo conto, che insegniamo al cavallo ad aggredire l’ostacolo. Per esempio, la tensione e la paura ci fanno agire inconsapevolmente con le gambe o ci fanno agitare le mani e quindi, se l’abbiamo, anche il frustino. Diventiamo rigidi con l’assetto e senza accorgerci spingiamo il cavallo in avanti con movimenti eccessivi e inutili. E’ chiaro che così facendo diamo al cavallo segnali doversi da ciò che in realtà vorremmo.

Ma la soluzione non è lontana: è la nostra mente che ci permette di mantenere sempre l’atteggiamento corretto, la calma e la concentrazione. Dobbiamo quindi ‘riprogrammare’ le nostre azioni e le conseguenti reazioni di fuga del cavallo, sostituendo le cattive abitudini inculcate con abitudini nuove e corrette che inducono il cavallo alla calma e alla regolarità.

Michel Robert per Wow